Sbarca da nave con 7kg cocaina,arrestato

Operazione antidroga Guardia di Finanza, denunciata la compagna

Un 28enne di nazionalità albanese è stato arrestato dalla Guardia di Finanza, mentre la compagna 23enne, di origini romene, è stata denunciata a piede libero dopo essere sbarcati a Olbia da Livorno con sette chili di cocaina. La coppia era a bordo di una Volkswagen grigia: quando hanno notato la presenza di un posto di controllo della guardia di finanza i due hanno cercato di defilarsi, ma il loro atteggiamento ha insospettito i militari, che hanno perquisito l'auto con il supporto di Zatto e Semia, due cani antidroga che sono stati attratti subito da alcuni grammi di metamfetamine.

Le fiamme gialle hanno deciso di approfondire i controlli e hanno scoperto i sette chili di cocaina di altissima qualità nascosti in un sottofondo ricavato tra il sedile e l'alloggiamento della ruota di scorta. Al dettaglio, la droga recuperata avrebbe potuto fruttare oltre un milione di euro. L'escamotage utilizzato dai due per tentare di passare inosservati era sofisticato: il doppiofondo aveva un'apertura meccanizzata, mentre i pacchi di droga sottovuoto erano coperti da polvere di sapone liquido per coprire l'odore e trarre in inganno i due cani.

Oltre alle sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati quasi 2mila euro in contanti, ritenuti frutto dell'attività illecita. Negli ultimi mesi l'intensificarsi dei controlli nei porti e negli aeroporti del Nord Sardegna ha permesso il sequestro di oltre 37 chili di droghe pesanti, 12 chili di droghe leggere. Arrestate complessivamente 13 persone, 18 quelle denunciate a piede libero.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere