Women in Jazz, quattro serate a Nora

Protagoniste ad agosto Gambarini, Russell, Andrade e Aimée

Ultimi preparativi per l'International Nora Jazz Festival. La kermesse musicale quest'anno festeggia i suoi primi dieci anni brindando assieme a quattro artiste di fama mondiale. Sul palcoscenico del Teatro antico di Nora, dall'1 al 10 agosto, andranno in scena quattro donne di prim'ordine: Roberta Gambarini, una delle poche vocalist non americane per due volte candidata ai Grammy; Catherine Russell, tra le più importanti jazz singers della scena internazionale; Mayra Andrade, protagonista di uno stile che unisce afrobeat, jazz, folk, tradizione capoverdiana; Cyrille Aimée, tra le più apprezzate vocalist europee in terra d'America.

C'è una contagiosa gioia di vivere in queste quattro artiste, voci grintose, abbaglianti, dai forti vibrati, che fondono blues, pop, morna e afrobeat per poi sciogliersi ineluttabilmente nel jazz. Un'edizione come sempre organizzata dall'Associazione Enti Locali per lo Spettacolo e dal Comune di Pula, che si terrà nella straordinaria location del Teatro Romano di Nora. Un appuntamento che si affida al fascino e al mistero dell'universo femminile per invitare il suo affezionato pubblico a quattro serate di grande classe. Palcoscenico tra i più potenti e suggestivi dell'Europa festivaliera, nato sotto il segno della ricerca e della qualità, nella prima decade di agosto Nora Jazz propone un calendario di artiste destinate ad arricchire il parterre di ospiti di fama mondiale che, anno dopo anno, sceglie questo festival come unica tappa esclusiva dei suoi tour in Sardegna.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere