Murenu, risvegliare energie per Cagliari

Campagna voto in discontinuità con proposte C.Destra-C.Sinistra

"Le potenzialità dell'area cagliaritana sono enormi e non vedo l'ora di portare a tutti cittadini il mio sogno: risvegliare le energie con un progetto nuovo, per rendere il nostro un territorio sviluppato, accogliente e moderno". E' la prima dichiarazione da candidato a sindaco per il Movimento Cinquestelle di Alessandro Murenu, 58 anni, cardiochirurgo all'Azienda Ospedaliera Brotzu. Sarà lui, infatti, a guidare la lista certificata dal capo politico Luigi Di Maio per le consultazioni del 16 giugno.

"Ringrazio il Movimento 5 Stelle per avermi offerto la candidatura ad una delle cariche più alte della nostra splendida isola" continua il candidato 5 Stelle, "affronto la competizione elettorale con giusta umiltà, conscio del tanto lavoro da fare, con il grande amore trasmessomi dal mio papà per la Capitale della Sardegna e per il suo municipio - aggiunge - La mia campagna elettorale sarà all'insegna della discontinuità con le proposte avanzate da centrodestra e centrosinistra".

Secondo Murenu, infatti, "Cagliari ha bisogno di una prospettiva nuova e non di una riproposizione stantia di ricette e visioni ormai superate. Serve una spinta innovativa in tutti i settori: dalle attività produttive al commercio, dall'istruzione all'urbanistica, dalla cultura all'ambiente, senza dimenticare i bisogni delle persone e delle famiglie che si trovano in difficoltà. Cagliari ha bisogno di uno slancio nuovo per guardare al futuro e la nostra proposta di governo della città sarà all'altezza della sfida".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere