Migranti: 2552 in strutture accoglienza

Assessore Spanu presenta dossier e iniziative Regione

(ANSA) - CAGLIARI, 22 GEN - Nelle strutture di accoglienza della Sardegna sono attualmente ospitati 2.552 migranti: 2.328 nei 97 Centri di accoglienza straordinaria, 224 inseriti nei sedici Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati). I minori stranieri non accompagnati presenti nell'Isola sono invece 222. Sono i dati del fenomeno migratorio in Sardegna aggiornati al 15 gennaio e illustrati oggi dall'assessore regionale agli Affari generali con delega all'Immigrazione, Filippo Spanu, insieme con la responsabile del Servizio Prevenzione dell'Ats-Assl di Cagliari Silvana Tilocca.
    "Siamo impegnati su più fronti per dare corso ai principi sanciti dalla nostra Costituzione e dalle norme di diritto internazionale per garantire a tutti coloro che ne hanno diritto, accoglienza e contemporaneamente opportunità di crescita nelle nostre comunità", ha detto Spanu che ha anche fatto il punto sulle iniziative promosse dalla Regione a favore di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. In particolare sul progetto Fami finanziato dal ministero dell'Interno e attuato con l'Azienda Tutela della Salute (Ats).
    Medici e operatori sanitari hanno seguito 155 persone in condizione di vulnerabilità post traumatica o con grave disagio psico-sanitario. Il Ministero dell'Interno ha valutato positivamente il progetto, nel quale sono stati formati 84 operatori, e ha deciso di finanziare ulteriori attività per il triennio 2019/21. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere