Referendum Sassari-Alghero, 10mila firme

Bruno, ancora un ultimo sforzo poi sottoscrizioni a Roma

La campagna di sensibilizzazione per chiedere al governo, con un referendum, di realizzare la Sassari-Alghero con le 4 corsie così come stabilito dal progetto originario può contare ad oggi su 10mila firme. Tante sono infatti le sottoscrizioni che sono state raccolte dal presidio del Comune di Alghero sull'arteria stradale. A dirlo all'ANSA è il sindaco Mario Bruno, dopo un post su Fb che preannunciava il traguardo.

"Ancora un ultimo sforzo in questa prima parte di gennaio e poi porteremo le firme ai ministeri dell'ambiente e dei beni culturali, che ancora non si sono formalmente espressi in sede di Valutazione di impatto ambientale, e soprattutto al Segretario generale del Cipe, Giancarlo Giorgetti, che ha il potere di dire l'ultima parola sul tracciato - spiega il primo cittadino - Decideremo insieme anche se tenere in piedi l'indizione del referendum o se sospenderla. Dipenderà dalle risposte concrete che arriveranno in queste settimane. Nel frattempo, l'iter va avanti".

I sindaci del territorio, associazioni di categoria e sindacati si ritroveranno lunedì 14 alle 17 nella sala comunale di via Columbano per una nuova riunione sul tema della quattro corsie. "Sarà l'occasione - anticipa Bruno - per assumere decisioni conseguenti a un diritto sacrosanto di avere il completamento in sicurezza della Alghero-Sassari a quattro corsie".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere