Olbia, stop raccolta e vendita cozze

Ordinanza Comune dopo analisi Assl in alcune zone

Il vicesindaco di Olbia, Angelo Cocciu, ha emesso una nuova ordinanza con cui vieta la raccolta e la commercializzazione di cozze nella zona di produzione compresa tra Cala Saccaia, Isola del Cavallo, Scoglio di Mezzocammino, Foci del Padrongianus e Seno Cocciani. L'ordinanza è espressamente rivolta al Consorzio Molluschicoltori di Olbia.

Il provvedimento del Comune arriva in risposta alla nota del Servizio Igiene degli allevamenti del Dipartimento di Prevenzione dell'Assl di Olbia, che nel corso di recenti campionamenti ha rilevato quantità non conformi del batterio escherichia coli. Come spiega Cocciu, "l'ordinanza è temporanea e ha a carattere cautelativo e urgente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere