Resti umani nel Supramonte di Orgosolo

Indagano carabinieri,4 anni fa ritrovamenti in grotta di misteri

I resti di alcuni scheletri sono stati trovati da un escursionista in in località Su Suercone, nel Supramonte di Orgosolo. Sul posto, per il recupero, sono intervenuti i carabinieri della squadriglia di Pratobello e della Stazione di Orgosolo.

I militari, dopo una lunga marcia, hanno ritrovato sotto un costone franato a causa delle recenti piogge, i resti di almeno tre individui in discreto stato di conservazione. Una cinquantina le ossa recuperate e repertate tra crani, femori e bacini. Il fatto è stato subito segnato alla magistratura che ora incaricherà il medico legale per risalire all'epoca dei decessi.

Al momento non viene esclusa nessuna ipotesi investigativa. L'ultimo ritrovamento di resti, sempre sui monti di Orgosolo, risale al 2014, quando i nubifragi del Ciclone Cleopatra fecero riemergere una decina di scheletri in una grotta vicino al Rio Flumineddu ribattezzata la 'grotta dei misteri': il sospetto è che il Supramonte di Orgosolo nascanda i corpi di persone sequestrate e mai più tornate a casa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere