Saras: Moratti vende 10% per 190 milioni

Titolo crolla in borsa, -12,2%

La famiglia Moratti ha completato il collocamento del 10% del capitale di Saras, la fabbrica con sede a Sarroch, riducendo la sua partecipazione al 40% circa del gruppo petrolifero. A vendere sono state le società Massimo Moratti spa e Mobro spa che hanno ceduto 95.100.000 azioni al prezzo di 2 euro l'una, incassando complessivamente 190,2 milioni di euro.
    In Borsa il titolo risente della vendita delle azioni, a sconto rispetto alla chiusura di ieri, e crolla del 12,28% a 1,89 euro, portandosi addirittura sotto il prezzo di collocamento. In una nota la famiglia Moratti spiegava che scopo del collocamento era "aumentare la liquidità del titolo" e confermava "l'impegno verso l'azienda e il loro sostegno come azionisti alla strategia già comunicata da Saras".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere