Ritorna Skepto Film Festival, 120 corti

Dal 18 al 21 aprile, ospiti Alessandro Haber e Mario Piredda

(ANSA) - CAGLIARI, 16 APR - Cagliari ancora protagonista del cinema indipendente con Skepto International Film Festival, la rassegna di corti che attraversa tutti i generi, dal dramma alla commedia, passando per il grottesco e il documentario. Per la nona edizione - da mercoledì 18 a sabato 21 aprile - saranno in gara 120 opere da 47 Paesi proiettate tra l'Auditorium Comunale (piazzetta Dettori), l'Hostel Marina e il cinema Greenwich (via Sassari) per oltre 30 ore di intrattenimento gratuito.
    "Quest'anno abbiamo dovuto selezionare tra oltre 600 candidati, abbiamo dovuto rinunciare a decine di film meravigliosi - ha spiegato alla presentazione della manifestazione il direttore artistico Stefano Schirru - l'edizione sarà caratterizzata dalla varietà e dalla forza delle storie, in certi casi anche estreme".
    Da segnalare i corti di matrice isolana - "Achentannos" di Antonio Maciocco, "Il Limite" di Alessandro Murgia e "Lost in the white" di Alessio Cuboni - che saranno proiettati all'inaugurazione, il corto iraniano sulla questione siriana "Sa'ad's Olive Tree", il momento dedicato al cinema erotico della sezione Fish&Chips in collaborazione con l'omonimo festival torinese. Tra gli ospiti: Alessandro Haber, i due vincitori del David di Donatello Nicola Guaglianone e Mario Piredda, il Nastro d'Argento Nicola Piovesan. Piredda, in particolare, presenterà assieme al produttore Adam Selo la web serie "13.11": sei storie parallele nel giorno degli attentati di Parigi del 2015.
    "Skepto cresce e ormai viene riconosciuto come un'eccellenza - ha detto l'assessore comunale alla Cultura, Paolo Frau - questo è un tassello importante della crescita complessiva dell'ambito cinema a Cagliari e in Sardegna". La direttrice della Fondazione Sardegna Film Commission, Nevina Satta, ha evidenziato la valenza del festival come "piattaforma di connessione con talenti da tutto il mondo". Quest'anno nessuna proiezione in piazza San Sepolcro, effetto di una circolare del capo della Polizia Franco Gabrielli dopo i fatti di piazza San Carlo a Torino.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere