Abusi su un 13enne, arrestato disabile

Cagliari, 60enne ai domiciliari. Accuse anche al bandante

Avrebbe abusato di un ragazzino di 13 anni che andava a studiare a casa sua. Un disabile di 60 anni è stato arrestato a Cagliari dai carabinieri per violenza sessuale. L'uomo si trova adesso ai domiciliari. La vicenda, vista l'età della vittima, è coperta dalla massima riservatezza.
    Da quanto si apprende le violenze sessuali duravano da oltre un anno. Il ragazzino andava a casa del disabile, che è obbligato su una sedia a rotelle, per studiare. Durante queste ore sarebbero avvenuti gli abusi. Non si tratterebbe di rapporti sessuali completi. Accuse anche al bandante del disabile, un uomo di 51 anni: avrebbe fatto pressioni sui genitori del ragazzino affinché non denunciassero quanto stava accadendo. Nei suoi confronti è scattato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal minore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere