Carbonia film festival: aperto il bando

Nona edizione si svolgerà dal 10 al 14 ottobre

Il Carbonia Film Festival - Cinema/Lavoro/Migrazioni annuncia le date della prossima edizione, che si svolgerà dal 10 al 14 ottobre, e l'apertura del bando per le selezioni dei film concorso. Da domani 7 febbraio sarà possibile scaricare il testo del bando sul sito www.carboniafilmfest.org e accedere al modulo di iscrizione online con tutte le informazioni dettagliate.
    Il bando resterà aperto sino al 25 maggio. Le due sezioni competitive sono dedicate a lungometraggi e cortometraggi, aperte a tutte le opere di fiction e documentario sui temi che da sempre contraddistinguono il festival, legandolo a doppio filo con il territorio: migrazioni e lavoro. Lo scopo è quello di divulgare e promuovere la conoscenza attraverso storie che si rifanno a quelle tematiche, allargate in senso lato a tutte le limitazioni dei diritti fondamentali degli esseri umani.
    Si riparte dai numeri della scorsa edizione: circa 600 opere arrivate da tutto il mondo per una selezione che ha portato al festival sedici film, otto lungometraggi e altrettanti cortometraggi, in anteprima nazionale, presentati e premiati nei maggiori festival internazionali (fra gli altri Berlinale, Locarno, Sundance, Tribeca), capaci di raccontare i temi del CFF attraverso forme nuove e inedite. E si prosegue sul solco della continuità, con la direzione artistica affidata ancora a Francesco Giai Via.
    Il Carbonia Film Festival, biennale che quest'anno giunge alla nona edizione, è una manifestazione dal respiro internazionale organizzata e promossa dal Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria - Fabbrica del Cinema, insieme alla Cineteca Sarda. Il concorso presenta da sempre il meglio della produzione legata ai temi del lavoro e della migrazione, forte di un ammontare complessivo dei premi che per questa edizione supera i novemila euro, divisi in sei categorie.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere