Surf: Ciabatti e Maggetti, sogno Tokyo

Progetto "Ajò to Tokyo", testimonial Max Sirena e Chiara Obino

Obiettivo Olimpiadi 2020: la corsa per Tokyo per Carlo Ciabatti, 19 anni appena compiuti, e Marta Maggetti, 21 anni, campioni di windsurf, comincia da Cagliari. Con un padrino e una madrina di eccezione: Max Sirena di Luna Rossa (presto a Cagliari per preparare l'America's cup) e Chiara Obino, la apneista dei record.

Un vero e proprio progetto, curato dal Consorzio eccellenze veliche, chiamato emblematicamente "Ajò to Tokyo". Tra il dire e il fare non c'è di mezzo soltanto il mare. "Tante fatiche e sacrifici - ha detto Sirena - ma anche esigenze economiche legate alla continua ricerca di materiali e attrezzature". E di sponsor. Base Cagliari, destinazione Giappone. Tra tre anni. "Non capisco che cosa ci facciano - ha scherzato Obino - sopra il mare quando sotto il mare c'è tanta roba da vedere. Partecipare alle Olimpiadi è un sogno: ci sono tante difficoltà.

Può essere un progetto importante per tutta la città. Proverò ad aiutare i ragazzi soprattutto sul piano motivazionale". L'obiettivo principale è la qualificazione. "Il messaggio fondamentale - ha detto Sirena - è puntare sui giovani. Noi più grandi possiamo essere da supporto".

Marta Maggetti ha nel suo curriculum già tre titoli mondiali e tre europei. Attualmente gareggia per il gruppo sportivo della Guardia di Finanza. Carlo Ciabatti è partito con la vela, poi ha abbracciato il windsurf vincendo subito diversi titolo nazionali. Il clou nel 2014 con la vittoria del campionato del Mondo Techno 293. "Cercheremo di dare il massimo - ha detto Ciabatti - viaggiamo spesso, ci piacerebbe partecipare a regate internazionali e importanti anche a Cagliari".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Pronto Diploma, a Cagliari un metodo innovativo per il recupero degli anni scolastici

Lo studio in classe e gli insegnamenti online permettono di rivolgersi ad un vasto pubblico interessato a conseguire il diploma attraverso il metodo blended learning



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere