Basket: il Banco espugna Krasnoyarsk

Chiampions, i ragazzi di Pasquini vincono 75-65

Nel freddo siberiano la Dinamo Banco di Sardegna Sassari si scalda e sfodera una prestazione eccellente sul piano della determinazione, finendo per espugnare il campo del Enisey Krasnoyarsk, sconfitto per 75-65 nel match di Basketball Champions League. Affamato e agguerrito, per nulla condizionato dal viaggio infinito e dalle sei ore di fuso orario, la Dinamo di coach Pasquini parte nel migliore dei modi, aggredendo subito la partita e firmando un break di 16 punti.

Gli ospiti entrano in partita e riescono a risalire la china, chiudendo al 20' 34-42. Nel secondo tempo i giganti conducono il match grazie a una buona prestazione corale, che si chiude con cinque uomini in doppia cifra. Ottimi interpreti del match Dyshawn Pierre, a referto con 17 punti, 9 rimbalzi e 4 assist, e Shawn Jones, che ha dominato il pitturato per larghi tratti: doppia doppia per il centro biancoverde che ha chiuso con 16 punti e 10 rimbalzi. Doppia cifra anche per Will Hatcher, 12 punti, Scott Bamford, 14 punti, e Darko Planninic, 11 punti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere