Babbo Natale 'social', elfi e musica

Al Parco della Musica di Cagliari la magia del Natale

Uno degli alberi del Parco della Musica addobbato con palline fatte a mano dai bambini, lucette e festoni. Sarà allestito dal 7 al 10 dicembre nell'area che accoglie il 'Villaggio e Parata di Babbo Natale', a Cagliari. E' una delle tante iniziative pensate per coinvolgere i più piccoli e renderli protagonisti del Natale. A partire dalle 16 lo faranno brillare di rosso, oro argento e blu con i loro oggettini e palline personalizzate. Una squadra di basket di Quartu ne ha realizzato alcune a forma di pallone. Saranno Elfi e Mascotte "Minnie e Topolino" a ornare l'albero.

"La magia del Natale si diffonde per quattro giorni tra prati, ruscelli, fontana e le aiuole a forma di chiave di violino di questo spazio di verde della città", spiega Alessia Littarru, organizzatrice dell'evento assieme a Ivan Scarpa. Aspettando la festa più attesa dell'anno il Villaggio si animerà con l'incanto di Elfi, majorette, stand, zampogne, canti, banda musicale, musica natalizia diffusa per tutta l'area. Ancora, giochi, recite, canti ed esibizioni.

Protagonista della manifestazione sarà un Babbo Natale tuttofare e interattivo: cantastorie. Seduto sul suo trono dorato porterà i bambini nel mondo straordinario dei racconti e fiabe natalizie e con loro condividerà anche golose merende.

Non solo. Nella sua casetta di legno accoglierà i bambini che potranno lasciare le letterine di Natale all' 'ufficio postale' allestito al suo interno. E ci sarà anche il momento dedicato alla solidarietà: gli Elfi accoglieranno nella 'Fabbrica del Giocattolo' allestita al suo interno i doni che i più generosi vorranno lasciare per i bambini più sfortunati. E anche il palato vuole la sua parte. "Si potranno assaporare torte e cioccolate fumanti - conclude Scarpa - poi ancora food e street-food d'autore, per un Natale gioioso e goloso".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Pronto Diploma, a Cagliari un metodo innovativo per il recupero degli anni scolastici

Lo studio in classe e gli insegnamenti online permettono di rivolgersi ad un vasto pubblico interessato a conseguire il diploma attraverso il metodo blended learning



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere