Turismo: nasce il Premio Costa Smeralda

Tende a dilatare gli arrivi stagione con proposte culturali

Il Consorzio sceglie ottobre per la prima edizione del Premio Costa Smeralda, manifestazione che intende, nel tempo, richiamare grandi ospiti, sia nazionali che internazionali, per inaugurare la stagione cercando di anticipare il più possibile l'arrivo di grandi flussi di turismo culturale. Sabato prossimo, 7 ottobre, il Consorzio, presieduto da Renzo Persico e diretto da Massimo Marcialis, inaugura il Premio con una serie di iniziative ed eventi che coinvolgeranno per prime le scuole.

Alle 10:30 al Conference Center di Porto Cervo l'appuntamento è con gli studenti dei licei che parteciperanno ad un incontro letterario con tre personalità differenti per generazione, stile e tecnica di scrittura: Pietro Picciau, scrittore autorevole e di grande esperienza, già caposervizio dell'Unione Sarda, Matteo Porru, una rivelazione che a 16 anni ha già pubblicato il suo primo romanzo, e Laura Tanfani, caso letterario del 2016 con un libro a fumetti intitolato Vita da commessa pubblicato da Becco Giallo.

Il programma proseguirà la sera alle 18 con il salotto istituzional-culturale sul tema "Turismo, Cultura, Economia Sardegna e Costa Smeralda al centro del Mediterraneo" al quale parteciperanno, fra gli altri, Francesco Morandi dell'Università di Sassari, già assessore regionale del Turismo, e il presidente di Unioncamere Sardegna, Agostino Cicalò, ideatore di Cortes Apertas, uno dei maggiori brand a livello nazionale per la vacanza alternativa in bassa stagione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Pronto Diploma, a Cagliari un metodo innovativo per il recupero degli anni scolastici

Lo studio in classe e gli insegnamenti online permettono di rivolgersi ad un vasto pubblico interessato a conseguire il diploma attraverso il metodo blended learning



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.