Concorsi truccati: arrestati 7 docenti

Firenze, altri 22 interdetti da funzioni e in tutto 59 indagati

C'è anche un professore dell'Università di Sassari fra i sette docenti finiti agli arresti domiciliari con l'accusa di corruzione nell'ambito di un'inchiesta della Gdf su concorsi truccati e assegnazioni di cattedre. Le indagini, partite da Firenze hanno portato a una operazione in tutto il territorio nazionale. Su disposizione del gip di Firenze, Angelo Antonino Pezzuti, in seguito alle richieste dei pm fiorentini, Luca Turco e Paolo Barlucchi, per sette docenti, fra cui Valerio Ficari, ordinario di Diritto tributario all'Università di Sassari e supplente all'ateneo Tor Vergata di Roma, sono scattati i domiciliari.

Altri 22 professori sono stati interdetti dall'insegnamento per 12 mesi. Ficari ha lavorato all'Ateneo sassarese dal 1998 fino pochi mesi fa; all'inizio dell'estate si è trasferito a Roma per insegnare all'università Tor Vergata con un contratto da supplente.

I fatti contestati a Ficari non riguardano la sua attività di docente a Sassari. Ma la sua partecipazione a una commissione d'esame a Roma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere