Imbrattata torre spagnola del Poetto

Vandali in azione nelle notte. Zedda, "gesto di idioti"

(ANSA) - CAGLIARI, 1 SET - Due graffiti: uno rosso e uno violaceo. Nel posto sbagliato: la torre spagnola del Poetto a pochi passi dall'ex Ospedale Marino. Probabilmente l'assalto con le bombolette al monumento in riva al mare risale alla scorsa notte. E runner e bagnanti, di mattina, non hanno potuto fare a meno che qualcosa era cambiato.
    Prende posizione il sindaco Massimo Zedda con un post su Facebook. Una condanna. E una promessa: la torre spagnola tornerà come prima. "Qualcuno ha imbrattato la torre spagnola - si legge sul social - si tratta di qualche idiota che ha provato a rovinare uno dei simboli di Cagliari".
    Il primo cittadino annuncia interventi e provvedimenti.
    "Faremo in modo, con gli altri enti competenti, di riportare la torre al suo stato originario".
    Il blitz è stato segnalato alla Procura della Repubblica del capoluogo. ''Stiamo verificando - conclude il sindaco Zedda - le riprese delle telecamere posizionate sul nuovo lungomare".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere