Giovane evaso: Pinna resta in carcere

Interrogato dal Gip. Condannato a 20 anni per duplice omicidio

Convalidato l'arresto e disposta la custodia cautelare in carcere. Ma non in quello per i minori di Quartucciu, da dove è evaso tre giorni fa venendo catturato dopo alcune ore, bensì in quello per adulti di Uta (Cagliari). Paolo Pinna, di 19 anni, di Nule (Sassari), era stato condannato a 20 anni per il duplice omicidio di Gianluca Monni, lo studente di 19 anni ucciso a Orune (Nuoro) l'8 maggio 2015 mentre aspettava di salire sull'autobus che lo avrebbe portato a scuola, e di quello di Stefano Masala, di 29, di Nule, di cui si sono perse le tracce il 7 maggio del 2015, il giorno prima dell'assassinio di Monni.

Pinna, difeso dall'avvocato Angelo Merlini, ha risposto questa mattina alle domande del Gip del Tribunale di Cagliari, Lucia Perra, nel corso dell'interrogatorio in carcere seguito all'arresto dopo l'evasione del penitenziario minorile. Al giudice, il giovane ha riferito di essere scappato perché in un forte stato di disagio e instabilità, approfittando di una scala a pioli che ha trovato.

Al termine dell'interrogatorio il Gip ha accolto la richiesta di custodia cautelare del pm Guido Pani, stabilendo che il giovane - accusato con il cugino del duplice omicidio - sia trattenuto nel carcere di Uta. Non è stata ancora né richiesta né disposta una perizia sul giovane.

Rispondendo al Gip Perra, inoltre, Pinna ha respinto l'accusa di aver rapinato due agricoltori durante la sua breve fuga, ammettendo solo di aver preso un trattore perché stanco di camminare e che voleva raggiungere una chiesa a Maracalagonis (Cagliari) per parlare con il parroco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Pronto Diploma, a Cagliari un metodo innovativo per il recupero degli anni scolastici

Lo studio in classe e gli insegnamenti online permettono di rivolgersi ad un vasto pubblico interessato a conseguire il diploma attraverso il metodo blended learning



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.