Parchi: Tepilora premiato da Unesco

A Parigi consegna ufficiale riconoscimento

(ANSA) - CAGLIARI, 13 GIU - Il Parco naturale regionale di Tepilora e i territori del Rio Posada e del Montalbo acquistano la qualifica di "Riserva di Biosfera" assegnata all'interno del programma Mab (Man and Biosphere) dell'Unesco. Mercoledì 14, a Parigi, l'assegnazione del riconoscimento internazionale verrà ufficializzata alla presenza dell'assessora dell'Ambiente Donatella Spano, dei sindaci interessati, del presidente del Parco di Tepilora, dei responsabili di Forestas e del direttore generale della Protezione della natura e del mare del Ministero dell'Ambiente, Maria Carmela Giarratano.
    Il programma "Uomo e Biosfera" - Man and the Biosphere Programme (Mab) - nasce nel 1971 nel corso della 16/a Conferenza generale dell'Unesco per promuovere l'uso sostenibile e razionale e la conservazione delle risorse della biosfera ed incoraggiare lo sviluppo di formule equilibrate nel rapporto uomo/ambiente. Dalla Conferenza su Ambiente e Sviluppo di Rio de Janeiro del 1992, l'attenzione si è poi focalizzata sull'individuazione di aree e pratiche tradizionali intese come vettori per la salvaguardia e la valorizzazione degli ecosistemi, sui modelli di gestione promossi a livello locale e sulle politiche di sviluppo sostenibile.
    In Italia, la zona del Parco naturale regionale di Tepilora e i territori del Rio Posada e del Montalbo rappresentano la quindicesima riserva individuata. Nel 2016 il riconoscimento è stato assegnato al Parco del Po e alla Collina torinese. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere