Multe e denunce per resort in Ogliastra

Imprese non in regola con norme sicurezza e lavoratori in nero

Violazione delle leggi sulla sicurezza nei cantieri e impiego di lavoratori in nero: è quanto hanno accertato i carabinieri all'interno di una struttura turistico-alberghiera nella marina di Tancau, a Santa Maria Navarrese, oggetto di ampliamento.

Cinque persone sono state denunciate e quattro imprese edili dovranno pagare una multa complessiva di quasi 37mila euro. I controlli sono stati effettuati dai militari della Compagnia di Lanusei insieme agli ispettori del Nucleo carabinieri di Nuoro e del distretto territoriale del lavoro di Nuoro e Cagliari. In tutto sono state ispezionate 15 imprese, di cui nove sono risultate non in regola, e sessanta lavoratori, di cui 21 irregolari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere