Musica: "Pierino e il lupo" nelle scuole

Tappa a Sarroch per intesa Lirico Cagliari-Saras

Immagini, parole, musica e una coinvolgente marcia trionfale per il gran finale. Il Teatro Lirico di Cagliari entra nelle aule di scuola e porta in scena "Pierino e il lupo" di Prokof'ev. Ed è successo di pubblico, ovvero gli alunni della Elementare di Sarroch di via Fermi. Entusiasmo, cori e battimani per una fiaba sinfonica che ha permesso agli scolaretti di giocare con la musica, apprendere l'arte dell'ascolto e fare la conoscenza con gli strumenti musicali di un'orchestra.

I piccoli si sono divertiti a riconoscere attraverso i personaggi associati, flauto, oboe, clarinetto, corni. La storia di un bimbo, che con l'aiuto di un uccellino cattura un temibile lupo, ha divertito i bambini che hanno visto la loro scuola trasformarsi in teatro. Sullo schermo i bellissimi disegni di Markus Marongiu, poi le note del compositore russo hanno trascinato il piccolo pubblico nella magia del suono e la voce narrante, Francesca Ravazzolo, ha dato vita alla storia e ai personaggi, Pierino, il lupo, il nonno, il cacciatore, l'uccellino, il gatto, l'anatra.

Una mezzora di divertimento con l'obbiettivo raggiunto da parte del Teatro Lirico di Cagliari e della Saras, la grande raffineria dei Moratti con sede a Sarroch, che nei giorni scorsi hanno firmato un apposito protocollo di intesa che dà vita a progetto sperimentale per la promozione della formazione musicale a favore di scolari della Primaria. La famosa fiaba sinfonica per bambini è stata proposta in un'originale versione per sestetto di fiati e percussioni. Dopo la "Santa Caterina" di Cagliari e il matinée a Sarroch, si prosegue l'11 maggio alla "Randaccio-Tuveri-Don Milani" di Cagliari, in via Schiavazzi. Protagonista è stato l'Ensemble Grimm: Stefania Bandino, Viviana Marongiu, Ivana Mauri, Luca Maria Leone, Francesco Orrù, Francesca Ravazzolo.

Il sovrintendente Claudio Orazi, presente assieme ad una rappresentanza aziendale della Saras, ha espresso "soddisfazione per la nascita di una collaborazione culturale con un'importante azienda. La Saras ci ha proposto di realizzare un ciclo di concerti nelle scuole di Cagliari e Sarroch per esprimere concretamente l'imprescindibile valenza sociale e culturale della grande musica per la nostra società, il mondo della scuola e le nuove generazioni".

"Un significativo passo - ha proseguito Orazi - verso una cooperazione con la Saras che auspico possa essere ulteriormente implementata anche in prospettiva triennale. Per il nuovo corso del Teatro Lirico di Cagliari significa un successo delle politiche intraprese nel rapporto col mondo privato, nel solco degli indirizzi del Mibact e Art Bonus". La collaborazione tra Lirico e Saras fa seguito a quella realizzata con il Forte Village con la messa in scena al Forte Arena di Rigoletto per tre date: 10, 17 e 24 giugno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere