Aeroporti:Tedde, continua crollo Alghero

A febbraio -36% dei passeggeri, per gli internazionali -90%

"Circa 30 mila passeggeri in meno in febbraio con un calo del 36,1% rispetto allo stesso mese dello scorso anno e con oltre il -90% dei passeggeri internazionali certificano la picchiata inarrestabile dell'aeroporto di Alghero. Tutto ciò accade mentre quello di Cagliari tiene e Olbia cresce", così il vice capogruppo di Fi in Regione, Marco Tedde, commenta gli ultimi dati di Assaeroporti.

"Nel frattempo Pigliaru e Deiana continuano a stare alla finestra assieme a tutto il centrosinistra, ai sindaci dei centri più importanti e alla classe dirigente della provincia di Sassari. Un atteggiamento sconsiderato - dice Tedde - che dimostra la debolezza e l'inadeguatezza di molti di coloro che si sono proposti per tutelare gli interessi di un territorio oramai martoriato. Questi sono solo gli ultimi effetti degli errori madornali di Pigliaru e Deiana nel trasporto aereo".

"Continuità territoriale sulle rotte minori bloccata dall'ottobre 2014 senza alternative, totale disinteresse verso il traffico low cost e la privatizzazione al buio dell'aeroporto - denuncia l'ex sindaco di Alghero - hanno provocato il crollo costante dell'economia del nord ovest della Sardegna. Politiche dei trasporti inadeguate aggravate dalle risse del centrosinistra attento solo alle poltrone. Ma è ancora più preoccupante che all'orizzonte non vediamo nemmeno i primi indizi del piano di incentivi al low cost, che attendiamo dal 2014 e che è onere della Giunta regionale proporre, e che ancora la F2I, nuova azionista di maggioranza della Sogeaal, non rappresenti al territorio le sue intenzioni imprenditoriali per il rilancio dell'infrastruttura".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Pronto Diploma, a Cagliari un metodo innovativo per il recupero degli anni scolastici

Lo studio in classe e gli insegnamenti online permettono di rivolgersi ad un vasto pubblico interessato a conseguire il diploma attraverso il metodo blended learning



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere