Trovata morta donna scomparsa a Quartu

Corpo in un canneto a Molentargius. Mancava da casa da martedì

E' stata trovata morta "Lella" Floris, la donna di 61 anni scomparsa martedì della scorsa settimana. Il corpo è stato scoperto in un canneto in via Trieste a Quartu, all'interno del parco di Molentargius, dalle unità cinofile dei vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Quartu.

La donna martedì mattina era uscita da casa dicendo che stava andando a Bonaria e non aveva fatto più ritorno. I familiari avevano lanciato un appello sui social network e su whatsapp. In questi giorni carabinieri, polizia e vigili del fuoco avevano intensificato le ricerche. Oggi il tragico ritrovamento. Il corpo della donna è stato trasferito all'istituto di medicina legale del Policlinico universitario di Monserrato a disposizione dell'autorità giudiziaria che potrebbe richiedere l'autopsia per accertare le cause del decesso.

NESSUN SEGNO DI VIOLENZA - Saranno l'autopsia e gli esami voluti dagli inquirenti a chiarire le cause del decesso di "Lella" Floris, la donna di 61 anni scomparsa da Quartu martedì della scorsa settimana e trovata cadavere questa mattina nel parco di Molentargius. Sul corpo non sono stati riscontrati segni di violenza: la donna indossava tutti i vestiti, forse si è sentita male mentre passeggiava ed è caduta. Il corpo è stato individuato grazie all'unità cinofila dei vigili del fuoco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Pronto Diploma, a Cagliari un metodo innovativo per il recupero degli anni scolastici

Lo studio in classe e gli insegnamenti online permettono di rivolgersi ad un vasto pubblico interessato a conseguire il diploma attraverso il metodo blended learning



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere