Salma Piano in Italia, domani autopsia

Lunga trattativa coi libici, poi il via libera

(ANSA) - CAGLIARI, 8 MAR - Uccisi il 2 marzo probabilmente dal fuoco 'amico' aperto dalle milizie di Sabrata contro la colonna dei rapitori che si stava spostando, i corpi di Fausto Piano e Salvatore Failla rientrano questa notte a Roma. Dopo essere rimasti per sei giorni 'prigionieri' della burocrazia e delle richieste di riconoscimento politico che arrivano dalle autorità della città come dal Governo di Tripoli, sembra essere stato raggiunto l'obiettivo di evitare l'autopsia a Tripoli, così da fare domani in Italia l'esame considerato fondamentale dalla Procura di Roma che indaga per far luce sull'ancora confusa dinamica dei fatti. La Procura ha affidato all'Istituto di medicina legale del Policlinico Gemelli l'autopsia che sarà fatta domani. I due corpi saranno sottoposti ad accertamento radiologico e alla Tac, esami considerati utili per individuare la tipologia e la traiettoria dei proiettili e chiarire quanto accaduto al di là delle varie versioni filtrate da Sabrata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere