Percosse a disabili: Aias parte civile

Presidente nazionale, dipendenti coinvolti saranno licenziati

(ANSA) - CAGLIARI, 16 FEB - "Ci costituiremo parte civile nel processo, tolleranza zero nei confronti dei dipendenti coinvolti che saranno licenziati". Così il presidente nazionale dell'Aias, Salvatore Nicitra, in merito all'inchiesta della Procura di Cagliari sui casi di maltrattamenti ai disabili del centro di Decimomannu. "La Giunta nazionale dell'Aias - spiega Nicitra - ha già disposto un'ispezione interna per accertare e chiarire le responsabilità. Le immagini che abbiamo visto ci hanno scioccato - sottolinea - e sconvolgono i tantissimi operatori e volontari delle sezioni Aias che in tutta Italia si prendono cura con dedizione e con rispetto delle persone disabili. Proprio ai pazienti che sono stati vittime di maltrattamenti fisici e mortificazioni e alle loro famiglie vogliamo esprimere la nostra solidarietà e specificare che saremo intransigenti: chiunque fra gli operatori delle oltre 100 sezioni Aias adotti comportamenti di questo genere, riprovevoli e inaccettabili, sarà licenziato in tronco", promette Nicitra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Giovanni Degortes - Olbia

“Formazione Point”, il nuovo progetto dello Studio Degortes

La diffusione della conoscenza e la preparazione come risorsa per il mercato del lavoro: dalle PMI agli enti pubblici, la consulenza del lavoro per un mondo globalizzato


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere