Puglia,impegno transizione scuola-lavoro

Progetto con Basilicata-Goethe Institut. Leo, percorso virtuoso

(ANSA) - BRUXELLES, 28 NOV - Rafforzare la transizione fra il mondo della scuola e quello del lavoro, potenziando le eccellenze regionali e puntando sul futuro dei giovani. Questo l'obiettivo del progetto triennale StartNet, cominciato nel 2017 e portato avanti dalle regioni Puglia e Basilicata assieme al Goethe Institut.
    "Questo progetto, finanziato con risorse regionali e della fondazione Stiftung Mercator, nasce per costruire un percorso virtuoso sperimentale con alcune scuole ed enti" spiega Sebastiano Leo, assessore alla formazione della Regione Puglia, oggi a Bruxelles per incontrare i partner del progetto StartNet e illustrare alcune buone pratiche regionali.
    "Nei mesi scorsi abbiamo fatto una prima iniziativa a Bari coinvolgendo scuole e mondo imprenditoriale. Una seconda sarà a Lecce il 5 e 6 dicembre - continua l'assessore - I settori su cui puntiamo sono quelli trainanti dell'economia pugliese: turismo, enogastronomia, blue economy e beni culturali".
    "Ora dobbiamo creare le figure come i tutor aziendali e scolastici, perché la transizione non può essere lasciata a semplici docenti o dipendenti aziendali", conclude Leo, "quante più competenze riusciremo a trasferire ai nostri giovani, tante più saranno le loro opportunità di successo, e allo stesso tempo potremo creare coesione sociale e territoriale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere