Consiglio Puglia, si' ddl lobbyng e Agenzia salute e sociale

Approvati a maggioranza

(ANSA) - BARI, 11 LUG - Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato a maggioranza i disegni di legge che istituiscono l'Agenzia regionale per la salute ed il sociale (Aress) e disciplinano l'attività di lobbying presso i decisori pubblici.
    L'agenzia ritenuta strategica, dotata di personalità giuridica ed autonoma, con compiti di supporto delle politiche in materia di sanità e di welfare subentra alla soppressa Ares. Il disegno di legge istitutivo è stato approvato con il voto contrario di Forza Italia e Direzione Italia, e l'astensione del Movimento 5 Stelle e di Alternativa Popolare. Quanto ai gruppi di pressione il ddl prevede da un lato l'istituzione di un registro pubblico dei rappresentanti di gruppi di interesse particolare, fissandone i requisiti per l'iscrizione, e dall'altro di un'agenda pubblica in cui sono resi noti gli incontri tra gruppi e decisori, disciplinando le forme di partecipazione, le incompatibilità e le sanzioni. Su quella che Emiliano ha definito al pari della legge sulla partecipazione "un provvedimento simbolo della legislatura" è arrivata l'approvazione con il voto favorevole del Movimento 5 Stelle ed i voti contrari del centrodestra (Forza Italia, Direzione Italia ed Alternativa Popolare). (Ansa)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere