Colline di bitume tra ulivi nel Foggiano

Sono scarti del rifacimento stradale. Sequestrati beni per 2 mln

(ANSA) - CERIGNOLA (FOGGIA), 08 OTT - Colline nere composte da rifiuti bituminosi a poca distanza da oliveti e vigneti: è quanto hanno scoperto i carabinieri del Noe di Bari in tre zone nelle campagne di Cerignola, nel Foggiano. Secondo le indagini, si tratta degli scarti dell'attività di rifacimento del manto stradale.
    Al termine dell'operazione, avviata per contrastare il fenomeno dell'abbandono di rifiuti solidi urbani, speciali e pericolosi nelle campagne, sono state denunciate 13 persone e sequestrati oltre 2 milioni e 300mila euro di beni, tra terreni e mezzi. I denunciati, tutti residenti nelle province di Foggia e Bat, sono accusati di concorso nel reato di gestione illecita di rifiuti speciali.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere