Danneggiata auto assessore Comune Foggia

'Mai ricevuto minacce'. Terza intimidazione ad amministratori

(ANSA) - FOGGIA, 17 SET - Sono stati infranti la notte scorsa i cristalli dell'auto, una Toyota Yaris, in uso alla moglie, imprenditrice agricola, dell'assessore alle Politiche abitative e Bilancio del Comune di Foggia, il forzista Antonio Bove. "Mi auguro che sia un atto vandalico, anche perché non ho mai ricevuto minacce", ha commentato l'assessore, cadendo "dalle nuvole. Non saprei dare una spiegazione logica all'accaduto". "A quanto ho saputo - ha aggiunto - alcuni testimoni avrebbero visto fuggire via tre giovani con felpe e cappucci armati di mazze. Per infrangere i finestrini hanno invece utilizzato un mattone in tufo". La zona dov'era l'auto, in via Dante vicino all'abitazione dell'assessore, è controllata da telecamere e i filmati sono al vaglio degli investigatori della Digos. Verso le due del mattino, ignoti hanno infranto il lunotto posteriore, il parabrezza e i finestrini laterali. È la terza intimidazione ad amministratori comunali di Foggia, dopo Giuseppe Fatigato del M5S e Paolo Citro della lista Foggia Vince. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere