Nadia Toffa:Taranto piange sua cittadina

Legata rione Tamburi vicino ex Ilva e Oncoematologia Pediatrica

(ANSA) - TARANTO, 13 AGO - Taranto piange Nadia Toffa, la conduttrice e inviata delle Iene morta la notte scorsa dopo una lunga battaglia contro il cancro. Il 14 gennaio le era stata conferita la cittadinanza onoraria perché aveva legato il suo nome al quartiere Tamburi, il più esposto alle emissioni del Siderurgico, sposando la raccolta fondi "Ie jesche pacce pe te" (Io esco pazzo per te), organizzata da "Tutti gli amici del Mini Bar", che con 'Arcobaleno nel Cuore' ha contribuito all'assunzione a tempo determinato di una pediatra nel reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'ospedale SS.Annunziata.
    Migliaia i messaggi d'affetto sui social media che la ricordano: "Mi mancherai Fort Fort TaranToffa...Grazie", scrive Ignazio D'Andria, titolare del mini bar del Tamburi. "Con Nadia Toffa - sottolinea il sindaco Rinaldo Melucci - Taranto perde uno dei suoi guerrieri più forti. Chi combatte con il coraggio e la grinta con cui lei ha combattuto, non perde mai". Trasmetteva "positività e grinta solo passandoti accanto".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere