Tar sospende ordinanza 'plastic free'

Per il Tribunale competenza è dello stato e non dell'ente locale

(ANSA) - ROMA, 31 LUG - Il TAR della Puglia ha sospeso con effetto immediato l'ordinanza "plastic free" della Regione Puglia, che prevede il divieto di impiego nei lidi balneari e nelle aree demaniali marittime di contenitori di plastica per alimenti, tra cui le bottiglie in PET, bicchieri e altri articoli monouso. Per il Tribunale amministrativo, l'applicazione della nuova Direttiva UE sulle plastiche monouso spetta allo Stato e non agli Enti Locali. Il Tar pugliese ha accolto il ricorso promosso dalle associazioni dei produttori di acque minerali e di sorgente (Mineracqua), dei produttori di bevande analcoliche (Assobibe), dei distributori specializzati nella distribuzione Food&Beverage nel canale Horeca (Italgrob) e della distribuzione automatica (Confida).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere