Abusa infermità anziano,arresto badante

Raggirato 70enne lasciato solo, senza farmaci e cibo

(ANSA) - BARI, 22 MAG -Una badante di 37 anni, Anna Mininni è stata arrestata dai carabinieri con l'accusa di circonvenzione di incapace per avere abusato dell'infermità di un anziano, dipendente pubblico in pensione, deprivandolo di ogni bene fino a ridurlo in povertà e costringendolo a un isolamento completo dai suoi affetti e all'interruzione delle cure sanitarie.
    Le indagini, coordinate dalla procura di Bari, sono state avviate nel marzo scorso quando i militari sono intervenuti in ausilio di un equipaggio del 118 che, nel tentativo di soccorrere un 70 enne caduto in casa, veniva aggredito dalla badante che impediva di e somministrare le cure all'anziano che era appariva digiuno da giorni, incapace ormai di provvedere a sé stesso, e costretto a vivere in un ambiente reso insalubre dall'incuria. Una volta arrivati i carabinieri, l'uomo è stato affidato ai servizi sociali e trasferito in una casa di cura e sottratto al dominio della badante. L'uomo ha denunciato la donna accusandola di averlo costretto a cederle i suoi risparmi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere