Morta 85enne azzannata da rottweiler

Medici le avevano amputato braccio. Cane sarebbe di suo nipote

(ANSA) - TARANTO, 01 APR - E' morta la donna di 85 anni aggredita il 28 marzo scorso da un rottweiler nel giardino della sua abitazione, nella frazione di Lama, a Taranto. Il cane, che apparterrebbe al nipote dell'anziana, aveva azzannato la donna alla testa e al braccio destro. L'arto era stato poi amputato dai medici all'altezza del gomito.
    La donna era ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Santissima Annunziata, in coma farmacologico.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere