Wwf Foggia,abbattere ecomostro Roccamare

'Lo ha confermato Consiglio di Stato con sentenza inderogabile'

(ANSA) - BARI, 2 OTT - "Ormai è definitivo: l'ecomostro Roccamare di Rodi Garganico (Foggia) deve essere abbattuto". Lo sottolinea in una nota il Wwf di Foggia spiegando che "il Consiglio di Stato, con una sentenza inderogabile, ha confermato le precedenti decisioni del Tar Puglia, rigettando l'appello dei costruttori" dell'edificio "che chiedevano l'annullamento dei provvedimenti di demolizione, ed evidenziando l'infondatezza e l'irrilevanza di tutte le motivazioni addotte dai ricorrenti nel corso dei lunghi anni del giudizio amministrativo". Per il Wwf Foggia "si deve ora procedere senza alcuna ulteriore esitazione all'abbattimento della costruzione Roccamare" che "è collocata in una zona assolutamente inedificabile". "La vicenda della Roccamare - afferma il presidente del Wwf Foggia, Carlo Fierro - è rappresentativa di come sia difficile difendere l'ambiente nel nostro territorio". "Da 20 anni - aggiunge - si protraggono le azioni contro tale scempio. Dopo la sentenza del Consiglio di Stato i suoi costruttori devono però rassegnarsi, non potendo più opporsi alla sua demolizione. Il prossimo obiettivo, infatti, che chiediamo di realizzare al sindaco di Rodi, Carmine D'Anelli, è l'immediata attuazione dell'ordinanza di demolizione e il ripristino dello stato dei luoghi". "Un'opportunità straordinaria - conclude - per liberare Rodi da questo pericoloso scempio edilizio, nella convinzione che l'unico strumento che si dimostra efficace contro il cemento selvaggio è proprio quello degli abbattimenti". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere