Enel e scuola, finalisti Play Energy

Hanno partecipato al progetto 590 scuole per 3.700 alunni

(ANSA) - BRINDISI, 24 OTT - Enel e scuola: una partnership ormai consolidata sui temi dell'energia e dell'ecosostenibilità. Sono circa 3700 gli studenti dalla regione Puglia coinvolti in Play Energy, il progetto educativo promosso da Enel rivolto a docenti e studenti delle scuole italiane ed estere per conoscere il mondo dell'energia attraverso i linguaggi e le tematiche della scienza, bambini e ragazzi che hanno messo in gioco tutta la loro creatività. In Puglia hanno partecipato al progetto oltre 900 insegnanti, 590 scuole e 130 classi, mentre 440 i sono stati i progetti presentati alla XIV edizione del concorso che è giunto oggi alle sue battute finali, con la scelta dei progetti vincitori delle fasi regionali pugliesi. La giuria, composta da rappresentanti delle istituzioni, del mondo scolastico, dell'informazione e di Enel ha valutato i progetti elaborati dagli studenti presso la centrale Enel Federico II di Cerano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


Marco Indennitate - Eventi d'Elite

Salento, palcoscenico di grandi eventi grazie ad aziende specializzate negli allestimenti

Marco Indennitate, titolare dell’azienda “Eventi d’Elite”, ha dimostrato come qualsiasi spazio all’aperto o al chiuso può diventare la location giusta per cerimonie, congressi ed eventi di qualsiasi natura


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere