Danni a San Severo per tromba d'aria

Il comune ha scritto alla Regione Puglia, danni devastanti

(ANSA) - SAN SEVERO (FOGGIA), 4 SET - Il riconoscimento dello stato di calamità naturale per i danni causati sabato scorso da una tromba d'aria che si è abbattuta sul territorio di San Severo, è stato chiesto alla Regione dell'amministrazione del comune foggiano. "Dalle ore 12.30 alle ore 13.30 circa, nella zona nord ovest di San Severo ubicata tra la Contrada di Sant'Antonino da Capo e la Contrada di Sant'Antonino da Piedi, si è abbattuta un'improvvisa e devastante tromba d'aria che ha causato gravi danni ai terreni e alle colture olivicole che sono insediate in quel territorio", ha scritto il vicesindaco con delega all'Agricoltura, Francesco Sderlenga, nella richiesta inviata al servizio provinciale Agricoltura della Regione Puglia. Nella lettera il vicesindaco, "in nome e per conto dell'amministrazione Comunale, ha chiesto un sollecito intervento per accertare lo stato di calamità della zona evidenziata al fine di poter quantificare i danni arrecati"..
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere