Tap: Calenda, avanti con attività

L'approdo più idoneo è quello di San Foca

(ANSA) - ROMA, 5 APR - Il Governo ritiene importante che "si vada avanti con le attività" e l'infrastruttura "non venga messa a rischio da ulteriori ritardi". Lo ha detto il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda al question time sull'ipotesi di sospensione delle attività del cantiere Tap a Melendugno. "Relativamente alla localizzazione dell'approdo della condotta", ha spiegato "la Commissione VIA/VAS ha effettuato, anche in relazione all'impegno assunto dal Governo 'la più attenta valutazione delle alternative' individuando come approdo più idoneo il Comune di Melendugno, Località San Foca". "Non ripercorro qui l'iter autorizzativo del metanodotto Tap, la cui legittimità - ha detto il ministro - è stata confermata dal Tar e dal Consiglio di Stato. Il metanodotto Tap è un'infrastruttura strategica e fondamentale per conseguire gli obiettivi di sicurezza energetica, di decarbonizzazione e di competitività dei prezzi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere