Ordinanza anti cicche a Bari

Posacenere davanti a bar e multe fino a 300 euro per sporcaccioni

(ANSA) - BARI, 1 MAR - Un'ordinanza con cui si richiamano tutti i titolari di pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie, chioschi), tabaccherie, centri scommesse, cinema, teatri, banche e uffici postali, a mettere posacenere dinanzi ai loro negozi per aiutare i cittadini a non abbandonare per terra le cicche è stata firmata oggi al Comune di Bari.
    Con la stessa ordinanza si ribadisce il divieto di buttare per terra tutti i piccoli rifiuti come mozziconi, scontrini, gratta e vinci, fazzoletti di carta e gomme da masticare. I trasgressori rischiano una sanzione amministrativa che può oscillare da trenta a centocinquanta euro, ma se l'abbandono riguarda le cicche, la sanzione può essere raddoppiata. Gli esercizi commerciali inadempienti all'ordinanza, invece, saranno sanzionati con cinquanta euro. Le verifiche saranno fatte dai vigili urbani e da personale dell'Amiu. Il Comune distribuirà 2.000 posacenere portatili e 50 portacenere da terra e da palo e circa 150 cestini portarifiuti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere