COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - "Prima convocazione ufficiale della Sesta Commissione"

all'esame la proposta normativa per favorire l'albergo diffuso

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Sesta Commissione - "Oggi prende ufficialmente avvio con la prima convocazione ufficiale" (Arv) Venezia, 11 set. 2018 -

“Oggi iniziano i lavori della Sesta Commissione consiliare permanente con la prima convocazione ufficiale, in cui si affronta subito un tema molto sentito, come quello dell’albergo diffuso, con ricadute importanti per il nostro territorio. E’ all’esame della Commissione, infatti, una proposta normativa per rendere l’istituto dell’albergo diffuso di più facile applicazione”. Con queste parole, il Presidente della Sesta Commissione, Alberto Villanova (Zaia Presidente) commenta “l’avvio ufficiale della nuova Commissione consiliare che si occuperà di ricerca, cultura, turismo, sport, lavoro, formazione e istruzione, promozione della legalità”. “Nelle prossime settimane – informa il Presidente – saremo chiamati a esprimere il parere di competenza sul Bilancio Consolidato e poi si aprirà l’importante partita della nuova Legge sulla Cultura, che il Veneto attende da tanti anni”. Così il vicepresidente Francesca Zottis (PD) “La Commissione è chiamata a fare da collante tra la Regione e il mondo esterno, soprattutto in materie molto sentite, quali la ricerca e la formazione, ma anche lo sviluppo e il lavoro. Avremo giustamente gli occhi dei cittadini veneti puntati addosso e quindi le nostre responsabilità sono grandi. Possiamo fare ancora di più, un ulteriore scatto in avanti, anche di orgoglio”. Per il Segretario della Commissione, Maurizio Colman (LN) “In capo alla Sesta Commissione ci sono materie fondamentali per lo sviluppo e l’economia del nostro territorio, come lo sport e la cultura, ma anche il lavoro e la ricerca, molto sentiti dalla nostra gente. Possiamo quindi imprimere quella svolta tanto attesa. Ma il nostro impegno sarà anche concentrato sull’istruzione, in particolare quella superiore, al fine di regalare nuove opportunità ai nostri ragazzi”.

Archiviato in