COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FATTORETTO Srl

Più competitività per le imprese manifatturiere grazie a ForceManager, il CRM mobile intelligente

Le aziende cercano sempre di più degli strumenti che possano aumentare la loro produttività

Segnali di crescita nel settore manifatturiero italiano. Il 2017 è stato uno degli anni migliori dopo la crisi del 2008 e le stime per il futuro sono positive. È quanto emerge dal Rapporto di Analisi dei settori industriali di maggio 2018 curato da Prometeia, azienda di consulenza e ricerca economica, in collaborazione con la Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo.

Nel 2017 l’industria manifatturiera ha registrato un incremento del fatturato pari al 4,3% a valore e del 2,9% a prezzi costanti. Un risultato ottenuto grazie alla ripresa degli investimenti e all’aumento delle esportazioni. E il trend positivo dovrebbe proseguire fino alla fine del 2019: per l’anno in corso è prevista una crescita dell’attività produttiva del 2,1% e il fatturato dovrebbe tornare ai livelli pre-crisi.

Al termine di un processo di rinnovamento, durato diversi anni, il settore manifatturiero italiano si presenta oggi con un minor numero di operatori, ma più competitivo. Le imprese sono più grandi rispetto al passato e vantano una maggiore componente tecnologica e digitale.

L’obiettivo della competitività richiede strumenti sviluppati per risolvere le problematiche proprie di questo segmento. L’assenza di report automatici e KPI accurati, l’impossibilità di accedere agli strumenti di lavoro senza copertura Internet e la mancanza di informazioni aggiornate in tempo reale sono tra i principali ostacoli alla produttività in ambito manifatturiero.

Difficoltà che possono facilmente essere superate affidandosi a ForceManager, il CRM con intelligenza artificiale pensato per aumentare la produttività delle reti di vendita. ForceManager supporta l’azienda nella gestione dei rapporti con il cliente e nel monitoraggio delle attività svolte dagli agenti di commercio, riunendo e organizzando i dati in modo da facilitare il lavoro dell’intera rete commerciale.

Accessibilità ed efficienza sono le parole d’ordine di ForceManager: è fruibile da computer, tablet e smartphone (anche in modalità offline) e permette di consultare, in qualsiasi momento, informazioni aggiornate in tempo reale.

Ma come funziona esattamente? Il CRM riunisce tutti i dati relativi a ciascun cliente (attingendo da varie fonti) per creare un profilo completo, corredato dallo storico delle comunicazioni scambiate con l’azienda. Non solo. Registra automaticamente e-mail, messaggi e chiamate, e comunica al team di vendita ogni attività svolta dall’agente di commercio.

Il venditore non deve quindi preoccuparsi delle attività di reporting e rimane concentrato sugli obiettivi commerciali. Si ha così un incremento dell’efficienza e di conseguenza un miglioramento della qualità della visita con il cliente, nonché maggiori possibilità di vendita e fidelizzazione.

Un agente di commercio viaggia mediamente tre ore al giorno, tempo che grazie a ForceManager non va più sprecato. I momenti trascorsi in auto vengono sfruttati per visualizzare gli impegni in agenda, prepararsi all’appuntamento successivo, aggiungere una nota al profilo del cliente, e molto altro. Operazioni che il commerciale svolge in totale sicurezza, senza togliere le mani dal volante.

All’agente basta chiedere, ci pensa Dana a trovare le risposte. L’assistente virtuale di ForceManager agisce come un vero e proprio assistente personale, interfacciandosi all’utente attraverso comandi vocali. Diventa quindi semplicissimo ricevere informazioni sul prossimo cliente da incontrare, creare un promemoria o ottenere indicazioni sul traffico.

I suggerimenti contestuali poi forniscono all’utente le informazioni di cui ha bisogno in quel preciso momento. Un esempio? Il software rileva dallo smartphone la posizione del venditore e indica i clienti e prospect presenti nelle vicinanze.

Oltre ad aiutare gli agenti di commercio, ForceManager supporta i sales manager nella gestione della forza vendita. Grazie agli aggiornamenti in tempo reale e ai report automatici, il responsabile delle vendite ha un quadro completo delle attività svolte da ciascun componente del team, e può intervenire tempestivamente nei confronti degli agenti in difficoltà.

GoalManager è lo strumento dedicato alla gestione e al controllo dei KPI aziendali. Consente al sales manager di assegnare obiettivi di vendita al team e ai singoli venditori, e indica le possibilità della squadra di lavoro di raggiungere gli obiettivi prestabiliti.

Non sei ancora convinto del valore di ForceManager? Richiedi la demo gratuita e scopri come migliorerà la tua azienda.

Approfondimenti

Sito Ufficiale: https://www.forcemanager.com/it/

Video ANSA