COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale I Press

I PRESS, IL GIRO DELLA COMUNICAZIONE IN 3650 GIORNI

Fare impresa in Sicilia: I Press

I Press

La comunicazione che cambia, seguendo i percorsi tracciati dalle nuove tecnologie e dalle logiche digitali. Il marketing che incalza, attorcigliandosi tra i nuovi modi di connettersi e relazionarsi. La creatività che avanza, in linea con i registri social e (anti)sociali, per trasferire messaggi che durano un click e s’incuneano nelle bande larghe della comunicazione visiva. In questo nuovo mondo che gira vorticosamente dentro uno schermo 5 pollici, il giornalismo si trasforma improvvisamente in content management, che a sua volta diventa funzionale all’attività di SEO semantico; l’ADV viene schiacciata dal touchpoint tra clienti e utenti; le strategie 2.0 subiscono la mutazione con cadenze che viaggiano alla velocità della fibra ottica.

In questo scenario che si affaccia su orizzonti mutevoli, quasi come le temperature che ormai non seguono più il calendario delle stagioni, c’è una piccola piccolissima realtà che si chiama I Press, che ha fatto il suo debutto dieci anni fa tra il vecchio e nuovo mondo, tra la carta che profuma d’inchiostro e il tintinnio delle suonerie che ritmano le giravolte dei millenials. Quando ancora i tool erano gli attrezzi da lavoro e i brief erano riunioni che non venivano precedute da invitation mail, nasceva a Catania un’agenzia che si riprometteva di professionalizzare il mondo degli uffici stampa.

Oggi è il nostro decimo compleanno e, guardando indietro, il nastro si riavvolge così velocemente da non lasciare troppo spazio al racconto di ciò che è stato. Dunque, passiamo al presente, più simultaneo che contemporaneo, per dire cos’è quella comunicazione che inseguiamo per tenere alzate le saracinesche e far entrare nel nostro mondo tutti coloro che necessitano di un nuovo slancio. Contenuti che rinnovano, si accorciano, vengono infarciti di slang e nuove tendenze cool; grafiche che imbellettano parole, truccandole per le feste e facendo luccicare i messaggi più veri; web che intreccia on e off line tra i codici della pubblicità emozionale; e poi instagram, linkedin, e tutte quelle finestre che si affacciano sul mondo. Il tutto, a braccetto con foto, video, boomerang, caroselli, stories e voci degli influencer più postati, per costruire nuovi modelli da esportare e “posizionare”.

Una famiglia, quella di I Press, che insieme a Vale, Ursu, Cri, Gemma, Peppe, Marco, Dario e molti altri talenti che si frappongono tra i link che connettono le idee, vede in prima linea Laboriusa, la piattaforma di crowdfunding nata dal cuore e dall’anima dell’azienda. Un’iniziativa di CSR (corporate social responsability), che vuole mettere l’impegno al servizio del territorio; l’etica al fianco del business; la filantropia tra i freddi rapporti degli scambi di prodotti e servizi.

Buon compleanno I Press, quel piccolo grande mondo fatto di comunicazione, il contenitore dei sogni più ambiziosi, l’agenzia che racconta le sfide di giovanissimi che hanno seguito la passione vorticosa di fare impresa in Sicilia. Oggi che sei cresciuta e ti reggi sulle tue gambe, correndo su e giù per l’Italia, cercando nuovi sentieri tra Milano e Roma e scorciatoie tra le autostrade del web, continua a trottare veloce alla ricerca di nuovi confini. Da esplorare. E poi superare. Perché la comunicazione non si ferma, volta sempre pagina per scrivere nuove storie. Che noi, con la nostra penna, cercheremo sempre di immaginare.

Assia La Rosa

 

Archiviato in