COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Comune di Genova

Festa Nazionale dei Bambini 2019

Ufficio stampa Comune di Genova

Comune di Genova

Domenica 20 ottobre, dalle ore 10 alle 19, in piazza della Vittoria la città di Genova ospiterà per la prima volta la Festa Nazionale dei Bambini.

Giunta all’undicesima edizione, l’iniziativa è ideata dalla SCE-Sergio Cingolani Editore ed organizzata dall’associazione ADV Noi Genitori di Tutti con la collaborazione di Franco Salaris, il supporto organizzativo del Municipio VIII Medio Levante, CIV Ascom di Piazza della Vittoria e il coordinamento di tutta l’iniziativa da parte dell’assessorato comunale al Commercio e Grandi eventi.

«Genova si dimostra ancora una volta una città in continuo fermento, attrattiva di eventi di ampio respiro e di qualità – dichiara l’assessore Paola Bordilli -. La Festa Nazionale dei Bambini si inserisce in questo contesto e come Comune abbiamo lavorato per accogliere al meglio tutte le famiglie che vorranno partecipare consentendo a tutti di vivere una giornata fantastica. Sono orgogliosa di ospitare questo appuntamento che dedica spazio ai giovani e alla loro formazione dando loro spunti di crescita e conoscenza e di farlo in una piazza come Piazza della Vittoria che dobbiamo utilizzare sempre più per iniziative cittadine. Invito quindi tutti i genovesi a venire a scoprire cosa riserva dal vivo questa bella festa, che ci permette anche di poter dimostrare come Genova sappia offrire eventi per tutti e tutte le età, a partire dai più piccoli».

Moltissime le attrazioni – organizzate da associazioni e istituzioni – che verranno proposte. Tra queste: laboratori didattico-educativi e ludici, esempi di tecnologie più avanzate e robotica ed esibizioni di giovani artisti.

Tutti potranno assistere alla creazione di golosità come zucchero filato, panera, cioccolato. I più “tecnologici” avranno l’occasione di interagire e capire come dallo studio del cervello umano si arriva all’Intelligenza artificiale e al suo utilizzo nei robot, oppure curiosare nel Centro Mobile Informativo della Marina che è un vero concentrato di meraviglie con i suoi maxischermi e la sua realtà virtuali. Perché, poi, non aspettare che Polizia e Carabinieri delle unità cinofile sguinzaglino i loro cani dal fiuto infallibile, capaci di seguire le tracce più tenui?  Chi vorrà potrà leggere ed imparare ad “ascoltare” un libro o magari vedere all’opera i volontari della Croce Rossa Italiana e i Vigili del Fuoco, veri eroi di tante situazioni difficili.

 

Uno spazio particolare sarà riservato ai giovani tra i 5 e i 13 anni che, accompagnati dai genitori, vorranno sperimentare l’antica arte del baratto: si tratta di “Bimbo Rigattiere per un Giorno” dove il denaro è bandito, ma dove ciascuno potrà scambiare ciò che ha con ciò che desidera avere.

Dalle ore 14 alle 19 sarà attivo anche un palco sul quale si alterneranno una serie di spettacoli di e per giovani: dai piccoli protagonisti del concorso canoro per piccole voci “La Lanterna d’Oro” ai T&M Live, compagnia che propone i più famosi musical, alle ballerine di Tap dance dell’Officina dell’Arte, allo spettacolo di Valley’s Got Talent, che tempo fa andò proprio nella sede di Noi genitori di tutti a Caivano ad esibirsi per loro. 

In altri spazi, ci sarà chi offrirà laboratori di inglese, con inseganti madrelingua, perché il futuro è di chi sa comunicare con il mondo grazie alla conoscenza delle lingue. Per i più grandi – e per gli adulti - ci sarà tutto un settore dedicato ai veicoli a due e quattro ruote: dalle moto elettriche “Trial” dei Carabinieri al “Lince” dell’Esercito, dalle radiomobili della Polizia alle 500 d’epoca ed alle auto più moderne; su questo si innesteranno i laboratori sulla sicurezza stradale di chi le strade le sorveglia giorno e notte. Ma bisogna difendere la sicurezza su tutte le strade, anche, anzi a maggior ragione trattandosi di bambini e adolescenti, su quelle scivolose del web: nel suo laboratorio, la Polizia Postale mostrerà come svolge il proprio delicato lavoro su internet. L’osservazione del sole con un telescopio solare ed altri modi per esplorare l’infinito ci verranno proposti da un altro laboratorio, quello dell’Osservatorio Astronomico del Righi. Infine, in un altro stand, si parlerà di argomenti oggi all’ordine del giorno: il riciclo dei rifiuti, l’economia circolare e il rispetto dell’ambiente; si tratta del laboratorio preparato dall’associazione organizzatrice e beneficiaria dell’evento, l’ADV Noi Genitori di Tutti che segue i bambini oncologici della Terra dei Fuochi ed offre un sostegno alle loro famiglie; molti di quei ragazzi sono oggi ospiti dell’Istituto Gaslini.

Alla Festa Nazionale dei Bambini interverranno volontari liguri e campani oltre a rappresentanti di Marina Militare, Carabinieri, Esercito, Polizia di Stato, Università di Genova, Scuola di Robotica, Alpini, e tanti laboratori di vario genere.

«La Festa Nazionale dei Bambini vuole portare i ragazzi più giovani a capire quale è la realtà che li attende. Ci proponiamo di raggiungere questo scopo facendo in modo che il mondo degli adulti si avvicini a loro attraverso una serie di laboratori ludici ed educativi che spaziano dalla cultura al mondo del lavoro, alla legalità e alle istituzioni e che aprano una finestra sul futuro che li aspetta», raccontano gli organizzatori.

La Festa Nazionale dei Bambini è gemellata con la StraGenova, gara competitiva e non competitiva con uno scopo complementare al nostro: correre insieme!

Archiviato in