COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale IMG SOLUTION SRL

Eti: i prodotti made in Italy per l’Hair Styling professionale

IMG SOLUTION SRL

É sempre bello poter raccontare di aziende italiane che hanno successo anche, e soprattutto, grazie al fatto di progettare e realizzare la componentistica dei loro prodotti in Italia. Un caso illustre è sicuramente quello di Eti SpA, azienda che dal 1979 si occupa di asciugacapelli professionali ed altre attrezzature per parrucchieri. L’azienda produce in Italia addirittura il 75% di tutte le componenti utilizzate per i prodotti finiti, in un mercato dove la concorrenza delle aziende asiatiche è sempre più forte e non soltanto nel segmento low-cost.

Per costruire e mantenere questo successo nel corso del tempo, Eti ha dovuto eccellere sotto ogni punto di vista. Lo ha fatto soprattutto con la sua capacità di innovare e di garantire standard di qualità sempre più alti; in questo approfondimento vogliamo raccontare i fattori chiave del successo dell’azienda, che possono sicuramente essere interessanti per chi lavora come parrucchiere e d’ispirazione per tanti imprenditori.

Tecnologia e Innovazione

Questo binomio diventa sempre più importante in tutti i mercati, ma in quello dove opera Eti lo è ancora di più. La produzione di apparecchiature elettriche, soprattutto a livello professionale, è questione prima di tutto di ricerca e sviluppo.

In primo luogo, Eti è riuscita a garantirsi un vantaggio competitivo mantenendosi all’avanguardia nella ricerca sugli ioni nel flusso d’aria dei suoi phon. Questi ioni negativi scompongono l’acqua in micromolecole, garantendo un’asciugatura più rapida e naturale ai capelli.

In secondo luogo, tutti i phon sono realizzati in ceramica. La ceramica è notoriamente un materiale che conduce e resiste molto bene al calore, ed è stata preziosa per lo sviluppo di apparecchiature di alto livello. Grazie alle sue ceramiche, infatti, Eti realizza prodotti che durano nel corso del tempo e mantengono per anni le loro prestazioni.

Infine Eti ha lavorato molto anche su altri rami tecnologici, ma uno che ci interessa particolarmente sono le nanotecnologie. L’azienda ha infatti miniaturizzato ogni componente dei suoi dispositivi, in modo da poterne includere un numero maggiore nel prodotto finito. Questo le consente di installare sui suoi phon componenti extra, utili a migliorare le prestazioni del prodotto ed a garantire che questo sia anche efficace nel mantenere in salute i capelli.

Non solo elettronica

Produrre in Italia significa avere costi molto alti, ma anche di poter approfittare di quello che il tessuto sociale italiano offre: questo vuol dire, in primis, designer ed ingegneri di altissimo profilo. Eti ha un reparto di designer interno, che associandosi al culto italiano per la bellezza ed ispirandosi ai trend contemporanei rende ogni prodotto un oggetto di arredamento. Non è soltanto l’estetica, però, ad essere importante per la progettazione dei prodotti Eti.

Molto rilevanti sono anche la qualità dei materiali e la praticità. Ogni prodotto viene progettato con in mente le esigenze del cliente finale, in modo da potersi sposare con tutte le sue richieste ed ovviamente non soltanto quella di avere i capelli asciutti. Oltre alle ceramiche, poi, la qualità dei materiali è una filosofia aziendale che si estende a tutte le componenti utilizzate; in particolare, il team di ingegneri ha lavorato molto negli ultimi anni sul policarbonato. Questo materiale è in grado di rendere i prodotti estremamente resistenti, ma allo stesso tempo leggeri da maneggiare; un grande vantaggio per i parrucchieri che, dovendo passare molto tempo con il phon in mano, hanno la necessità di trovare uno strumento che sia anche maneggevole.

Tutti questi punti sono soltanto alcuni dei fattori chiave che hanno contribuito alla crescita di Eti negli ultimi quarant’anni, una crescita che si è sempre mantenuta italiana e rappresenta un’altra perla di imprenditoria nostrana.

Per maggiori informazioni: http://www.eti-italy.com/it/

Archiviato in