COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA IDENTITY SRLS

Protesi acustiche, piano di espansione della siciliana Albafon. Da 13 anni in crescita costante

Albafon è specializzata nel settore degli apparecchi acustici, efficaci per chi soffre di ipoacusia o per chi vuole trovare sollievo dall’acufene. Conta 10 sedi in Sicilia e 2 in Lombardia

PRIMA PAGINA IDENTITY SRLS

Chi ha problemi di udito oggi ha a disposizione una vastissima gamma di prodotti. Apparecchi sempre più piccoli e potenti che sono un concentrato di tecnologia e che offrono ogni tipo di soluzione. In Sicilia, da oltre 13 anni, Albafon è riuscita a ritagliarsi una importante fetta di mercato, diventando per tanti un punto di riferimento. Oggi il gruppo Albafon conta 10 sedi in Sicilia e 2 in Lombardia, ma ha già pronto un piano di espansione che prevede nel breve termine l’apertura a Trapani, Agrigento e Ragusa e nel medio termine l’apertura di 10 nuove sedi al nord Italia. “In questi anni – spiega Giuseppe Messina (Ceo e Founder), dottore in tecniche audioprotesiche e specializzato in scienze delle professioni sanitarie tecniche assistenziali – siamo cresciuti tanto. Nella nostra regione oggi siamo la prima azienda siciliana nel mercato delle protesi acustiche(escludendo le catene e i gruppi multinazionali). Il nostro obiettivo è quello di diventare sempre di più il punto di riferimento dei siciliani. In tanti, negli anni, ci hanno dato fiducia e questo ci ha dato la forza di investire e crescere. Una crescita graduale, ma costante”.

Albafon è specializzata nel settore delle protesi acustiche, sia per chi soffre di ipoacusia che per chi combatte quotidianamente lo stress dovuto all’acufene. Grazie ai progressi tecnologici i disagi legati all’abbassamento dell’udito possono essere risolti e nei casi più gravi alleviati in modo considerevole. Con Albafon, tra l’altro, è possibile usufruire delle agevolazioni di Asp e Inail che prevedono, in alcuni casi, anche il rimborso totale del costo della protesi. C‘è di più: la prova gratuita può durare fino a 60 giorni.

“Opero nel settore da quasi 30 anni – racconta Giuseppe Messina – e ho seguito passo dopo passo tutti i progressi. Una volta le protesi erano di grandi dimensioni, oggi sono quasi invisibili, di qualità eccellente ed interfacciabili con smartphone, tv e altri device”.

Tra le soluzioni protesiche innovative proposte da Albafon vanno segnalati gli apparecchi acustici Cros e BiCros, validi aiuti per i pazienti che presentano una sordità monolaterale. Quando le orecchie non funzionano come dovrebbero, il cervello ha difficoltà nell’individuare l’esatta provenienza di suoni e parole. Ne risente molto la comprensione e anche la sicurezza: si pensi a quando si deve attraversare una strada molto trafficata.

I sistemi Cros e BiCros aiutano il paziente a sentire i suoni a 360 gradi. Provare per credere.

Il lavoro – conclude Giuseppe Messina – negli anni è molto cambiato, ma l’approccio con i pazienti è sempre lo stesso. Fondamentale, lo ripeto sempre ai miei collaboratori, è mettere tutti a proprio agio, ma anche prepararli all’uso della protesi. Sotto questo profilo svolgiamo una vera e propria attività di consueling, applicando una metodologia differente a seconda del tipo di paziente”.

 

Video Intervista : Dott. Giuseppe Messina

Sito Web : Albafon

Pagina Facebook

 

Archiviato in