COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Consiglio Regione Campania

D'AMELIO:SANITA',CRITERI RIPARTO PENALIZZANO SUD

Consiglio Regione Campania

Napoli, 28 marzo 2018 – “I criteri di riparto del fondo sanitario nazionale sono fortemente penalizzanti perché avvantaggiano le Regioni del Nord a scapito di quelle del Sud e particolarmente la Campania, la regione che ha la popolazione più giovane, inoltre essi non tengono conto di altri fattori, come la deprivazione economica, che vedono la Campania tra le prime regioni in Italia, come risulta anche dai dati dell’Osservatorio sul Reddito di inclusione”.

E’ quanto ha affermato la Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosa D’Amelio, intervenendo all’incontro promosso dalla Presidente della Commissione regionale Trasparenza, Valeria Ciarambino, per la costituzione di un tavolo tecnico “La Rete della Trasparenza nelle Aziende della Ssr della Campania”, sottolineando “la valenza dell’iniziativa, che può aiutare a superare le criticità emerse in materia di trasparenza" e ribadendo che "questo è un obiettivo prioritario su cui lavora il Consiglio regionale”.

“La Regione Campania sta facendo un importante lavoro per risanare il debito nella sanità e per garantire la qualità delle prestazioni ed è una buona notizia che, a seguito della verifica ministeriale sulle attività della struttura commissariale della sanità campana, è stato dato il via libera al nuovo Piano Ospedaliero e sono stati sbloccati altri 300 milioni relativi al 2015, che si aggiungono ai 600 milioni già conseguiti per il 2013 ed il 2014 – ha aggiunto il vertice dell’assemblea legislativa regionale –, ma occorre fare sempre di più e sempre meglio per elevare il punteggio dei Lea e per ridurre le liste di attesa che, pur essendoci grandi eccellenze mediche nel nostro territorio, costringono i cittadini e le cittadine all’emigrazione sanitaria verso altre Regioni”.

Archiviato in