Allasia,tragedia foibe sia memoria tutti

Discriminazione e negazione dell'altro cancellano valori uomo

(ANSA) - TORINO, 10 FEB - "La tragedia delle foibe e dell'esodo fanno parte della memoria di tutti gli italiani e della storia del Paese e ricordarla deve rappresentare l'occasione per rafforzare una storia condivisa nella coscienza degli italiani, contribuire alla costruzione di una identità consapevole delle tragedie del passato, contro ogni pulizia etnica e ogni odio razziale". Così il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, intervenuto questa mattina al cimitero monumentale di Torino alla cerimonia commemorativa delle vittime delle foibe.
    "Le ideologie fondate sulla discriminazione e sulla negazione dell'altro, di qualunque colore politico o religioso esse siano, inevitabilmente conducono alla negazione dei valori dell'uomo - aggiunge Allasia -. Noi siamo qui oggi, rappresentando le istituzioni e tutti coloro che ricoprono responsabilità pubbliche, per esercitare il compito di promuovere ogni iniziativa utile alla memoria di quelle tragiche vicende".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      Consiglio regionale del Piemonte

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie