Cirio, in settimana cancelliamo 30 leggi

"Giovedì approveremo il provvedimento, poi andrò al macero"

(ANSA) - TORINO, 21 OTT - La Regione Piemonte entra nel vivo dell'annunciato programma di semplificazione burocratica, cavallo di battaglia del nuovo governatore di centrodestra Alberto Cirio. Entro la settimana, ha annunciato Cirio oggi parlando alla platea di Confartigianato Piemonte, saranno cancellate una trentina di vecchie leggi.
    "Giovedì - ha affermato il governatore - approveremo il primo provvedimento reale di semplificazione normativa che eliminerà almeno 30 leggi inutili della nostra Regione. Ne abbiamo mille, l'obiettivo è quello di arrivare a ridurle di un terzo. Poi in modo plastico io andrò al macero e butterò via i testi".
    "Perché ci sono leggi - ha spiegato - che non vengono finanziate da 30 o 40 anni, e nessuno si ricorda che esistono.
    Non hanno alcun senso, se non quello di vietare qualcosa a sorpresa quando salta fuori un funzionario particolarmente ferrato nei cavilli che di fronte a una pratica dice: 'quella cosa non la puoi fare, lo dice una legge di 35 anni fa".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere