Nuova intesa Confindustria-Politecnico

Ricerca e trasferimento tecnologico, ma anche infrastrutture

(ANSA) - TORINO, 19 LUG - Confindustria Piemonte e Politecnico di Torino rafforzano la collaborazione nel campo della ricerca e del trasferimento tecnologico. L'accordo - firmato dal rettore Guido Saracco e dal presidente degli industriali Fabio Ravanelli - rinnova un'intesa avviata nel 2009 e confermata nel 2014, che si estende a Infrastrutture e logistica. L'obiettivo è rendere più stretto il legame tra imprese e università.
    "È la conferma di un accordo molto importante che ha una storia di successo lunga dieci anni. Riguarda temi sempre più cruciali per assicurare la competitività alle imprese. Il Piemonte sta perdendo posizioni e questo è un tassello importante per iniziare un nuovo corso", sottolinea Ravanelli.
    "Il tema del recupero delle aree dismesse e la promozione di progetti di sviluppo territoriale, in ambito logistico e trasportistico, e non solo, rappresenta una delle linee di azione che stiamo portando avanti in termini di ricerca e innovazione. Sono ambiti molto interessanti per le imprese", spiega il rettore.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere