Chiese a porte aperte, si entra con app

Quaglia, progetto Fondazione Crt e Diocesi unico in Europa

(ANSA) - TORINO, 7 GIU - Tredici cappelle e chiese dei Piemonte - veri gioielli finora chiusi - potranno essere visitate liberamente, grazie a un sistema di apertura automatizzato. Si potrà accedere tramite smartphone, con la app 'Chiese a porte aperte' a beni come la Chiesa di San Salvario a San Damiano Macra, l'Oratorio di San Michele a Serravalle Langhe, la Cappella di San Sisto a Bardonecchia. Basterà presentarsi nell'orario scelto e inquadrare il QR Code: la porta si aprirà automaticamente: all'interno ci sarà una narrazione in italiano, inglese e francese. Una modalità tecnologica innovativa, sviluppata nell'ambito del progetto Città e Cattedrali, ideato da Fondazione Crt e Diocesi, con Regione Piemonte e Mibact. "Dopo la sperimentazione in due cappelle, ora il sistema si consolida e viene esteso ad altre undici chiese. È un progetto unico in Italia, ma anche in Europa. Le chiese diventano luogo di incontro e di inclusione sociale e culturale", spiega il presidente della Fondazione Crt, Giovanni Quaglia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere