Gatto prigioniero, Appendino a soccorsi

Felino era in scantinato delle palazzine occupate da migranti

(ANSA) - TORINO, 19 MAG - La sindaca di Torino Chiara Appendino ha assistito oggi alle operazioni di salvataggio di un gatto da giorni intrappolato in un sotterraneo di una palazzina dell'ex Moi, l'ex Villaggio Olimpico oggetto di un'operazione di 'sgombero dolce' dai migranti che l'hanno occupato. Il felino non riusciva ad uscire e non poteva essere soccorso poiché la struttura era stata messa sotto sequestro dopo una fase dello sgombero a fine marzo. Dopo le richieste di Comune e associazioni animaliste, la Procura di Torino ha dato l'ok ai soccorsi. "È un gattino un po' sfortunato, come me - ha detto Amadou, 25 anni, dal Gambia, uno degli ospiti dell'ex Moi, che ha aiutato nelle operazioni - Sto aspettando i documenti, ci vogliono ancora sei mesi. Per ora vivo qui con mio fratello". La sindaca ha documentato sui social il salvataggio.
    "Ringrazio chi ha fatto la segnalazione, l'Ente protezione animali, Polizia Municipale e Vigili del fuoco. Tutti hanno dimostrato una bellissima sensibilità nei confronti degli animali".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere